Segna pagina – Post-it Flag

Nome artefatto: Post-it One-Inch   Flag
Tipologia di appartenenza: Segna pagina
Produttore: 3M
Designer: Dr. Spencer Silver, Art Fry
Anno e luogo di produzione (se reperibile): 1987 USA
Dimensioni: 25,4 mm x 43,2 mm
Costo di produzione (se reperibile):
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): € 3,13  per una confezione da 50 pezzi.

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

c) Artefatto complementare alla lettura

1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

Continue reading

Advertisements

Portariviste – Magazine Hanger

Scheda ARTEFATTI
Nome artefatto: MAGAZINE HANGER
Tipologia di appartenenza: PORTARIVISTE
Produttore: SWEDESE
Designer: ISAAC YU CHEN
Anno e luogo di produzione (se reperibile): 2009
Dimensioni: L: 67 x H: 60 x D: 5 cm.
Costo di produzione (se reperibile):
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): £ 123.00
Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto
b) Da utilizzare durante
la lettura

1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

Continue reading

Lampada – Gibigiana

Nome artefatto: Gibigiana
Tipologia di appartenenza: Apparecchio illuminante
Produttore: Flos
Designer: Achille Castiglioni
Anno e luogo di produzione (se reperibile): 1980 Italia
Dimensioni: ø 9,5 x h 43 cm
Costo di produzione (se reperibile):
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): € 255

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

b) Da utilizzare durante
la lettura

1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

Continue reading

Scalinate

Nome contesto: SCALE

Tipologia: LUOGO PUBBLICO

Declinazione specifica: SCALINI DEL DUOMO DI MILANO

Individuare a quale categoria appartiene il contesto:

CATEGORIA b) contesti neutri  

1) Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.


 

2) Descrivere il contesto nelle sue variabili ambientali (spaziali, dimensionali, di luce), di organizzazione   (500 parole max)

Le scalinate pubbliche sono sia un luogo di passaggio (foto1) che di ritrovo (foto2), l’altezza e la profondità dei gradini, unita alla loro disposizione (se è una scalinata unica o presenta dei pianerottoli intermedi, foto3), sono fattori che favoriscono comportamenti diversi dall’usuale (come sedersi singolarmente o a gruppi). Essendo all’aperto la luminosità delle scalinate è legata alla posizione nella quale si trovano, se in città tra due palazzi riceveranno meno luce rispetto a scale situate in una piazza e così via.

Le scalinate del Duomo di Milano (foto 4, 5, 6, 7) sono in realtà 5 gradini che racchiudono in loro una molteplicità di comportamenti e significati. Queste scale sono assolate per la maggior parte della giornata, il che le rende un luogo dove fare una pausa durante la visita della città. Qui si puo’ tranquillamente stare seduti a leggere il giornale o consultare la mappa della città senza intralciare chi volesse visitare il Duomo (data la loro espansione orizzontale di circa 70 metri). Inoltre sono un luogo di ritrovo per adolescenti, data la loro centralità e visibilità.

Continue reading