Libreria – Veliero

Nome artefatto: Veliero

Tipologia di appartenenza: Libreria

Produttore:
Cassina

Designer:
Franco Albini

Anno e luogo di produzione (se reperibile):
Milano 1940

Dimensioni:
205,5 x 55,5 x h 264 cm

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

a) Contenere / conservare
prima o dopo la lettura

This slideshow requires JavaScript.


2)Descrivere l’artefatto nel momento del suo utilizzo/applicazione, evidenziando in particolare l’aspetto più strettamente legato alla lettura

 

L’artefatto è utilizzato per contenere libri e le riviste prima e dopo la lettura, non ha  ante quindi il suo utilizzo è veloce e paragonabile a delle mensole.

 

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’artefatto
Leggero – capiente – suggestivo

Qualità morfologiche

La libreria veliero è composta da più materiali:Due aste in legno di frassino su cui si trovano sospesi, attraverso un sistema di tiranti in acciaio, i ripiani in vetro stratificato. Le parti sono unite da più viti, questo permette in fase di dismissione il disassemblamento. L’artefatto non è reciclabile.

 

Qualità espressivo/sensoriali
è composto da due aste in legno di frassino su cui si trovano sospesi, attraverso un sistema di tiranti in acciaio, i ripiani in vetro stratificato.

( leggero – marino – elegante)
Qualità funzionali

La funzione primaria della libreria è quella di riporre I libri o le riviste, la funzione secondaria è quella di arredo, essendo un oggetto esteticamente gradevole viene utilizzato anche solo come elemento di arredo. L’utilizzo è molto semplice è invece complicato se non impossibile per gli utenti l’installazione. L’artefatto non influenza direttamente l’azione della lettura ma influenza la scelta del libro o della rivista. Non può essere sostituito, se non nel caso in cui si abbia un’altra libreria. L’artefatto non può essere autoprodotto, (basti pensare che per la produzione il designer si è dovuto consultare con un ingegnere navale per il montaggio dei tiranti). L’unico uso improprio è quello di elemento d’arredo. Non ha un contesto specifico può trovarsi sia in negozi che in librerie che in case, è quindi un oggetto che si può utilizzare sia in pubblico che in privato. Gli aspetti positivi sono che è un oggetto esteticamente gradevole ma più fragile di altre librerie. Può essere migliorato irrigidendo la struttura.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s