Solar Bag

 

 

Nome artefatto: Picard Solar Bag Milano
Tipologia di appartenenza: Borsa
Produttore: Picard + Sunload
Designer:
Anno e luogo di produzione (se reperibile): 2008 – Germania
Dimensioni: 370 x 350 x 110 mm
Costo di produzione (se reperibile):   ~
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile):  299 -378 €

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

a) Contenere / conservare
prima o dopo la lettura
   

1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

2)Descrivere l’artefatto nel momento del suo utilizzo/applicazione, , evidenziando in particolare l’aspetto più strettamente legato alla lettura

Trasportare gli oggetti non è l’unico scopo per la borsa in questione, l’artefatto ha una caratteristica in più, che permette di ricaricare  gli oggetti elettronici. Quando la luce solare colpisce il pannello solare, è trasformata in elettricità ed è memorizzata in pile secondarie interne ad alto rendimento. Tutti i dispositivi allacciato sono forniti con elettricità senza riguardo a tempo e dispongono. L’aspetti legati alla lettura sono: trasportare gli artefatti legati alla lettura (libri, riviste, e-book…), permette di ricaricare gli oggetti elettronici (come il pc portatile, e-book, ipad), fornire energia per la luce di lettura in un posto buio. 

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’artefatto

Comodo – furbo – tecnologico

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche dell’artefatto.

Qualità morfologiche

Rispondere in maniera discorsiva toccando i punti di seguito elencati, se rilevanti.

Indicare 2 tag che identifichino le qualità morfologiche dell’artefatto.

Fashion – Leather

 L’artefatto é composto da più componenti, parte esterno è di cuoio e tessile solare, nella parte interna si trovano diversi compartimenti, cerniere, la batteria e una selezione di  cavi/punti per ricaricare oggetti elettronici. La borsa ha una  forma di prisma a base quadrangolare e contiene dei parti mobili che sono: le cerniere, i cavi e la batteria. Per la produzione dei pannelli solari e la batteria  non esiste una sola tecnica produttiva ma diverse procedure di alta tecnologia, invece gli altri componenti (cuoio, cerniere, tessile) sono cuciti tra di loro. La disassemblazione dei tutti compartimenti non è facile ma ci sono dei parti riutilizzabili o riciclabili come i pannelli fotovoltaici, batterie, cavi e anche il cuoio.

 

Qualità espressivo/sensoriali

Indicare 2 tag che identifichino le qualità espressivo/sensoriali dell’artefatto.

Energia solare – Business

    L’artefatto è composto da più materiali, e sono: Cuoio, tessile sintetica, panelli fotovoltaici (silicio), accumulatore/caricabatterie, batteria integrata ad alto rendimento (li-ion), varie materiali plastici e metallici.

Durante l’uso l’utente è sempre in contatto con l’artefatto, mentre si trasporta oppure quando si mette/toglie qualcosa dentro la borsa. Gli aggettivi per la scelta del colore possono essere: Serio – Affidabile – moderno . invece gli aggettivi per la scelta del materiale possono essere: Forte – Tecnologico – Qualità

Qualità funzionali

Indicare 2 tag che identifichino le qualità funzionali dell’artefatto.

Solar Charge – Smart

L’artefatto è raggiunta la sua funzione primaria che è il trasporto dei oggetti e la funzione secondaria che è il caricamento dei oggetti elettronici. La borsa è una combinazione unica di tradizione e di innovazione con l’uso confortevole.

Relazione con l’artefatto è il contenimento/trasporto del supporto. La borsa protegge il supporto contro i danni fisici e facilita il trasporto. L’artefatto viene usato in maniera individuale; si usa insieme ad altri artefatti, per esempio gli oggetti elettronici personali (lettore mp3, cellulare, pc portatile…),libri, riviste, quaderni. L’artefatto non può essere autoprodotto e non ha usi impropri. Si può utilizzare in pubblico o in privato, per l’utilizzo della funzione ricarica oggetti,i pannelli fotovoltaici devono catturare la luce solare e trasformare in elettricità per la memorizzazione in pile secondarie, il tempo richiede per caricare pieno le batterie dipende dalla forza dei raggi solari. L’aspetto positivo dell’artefatto è che permette di ricaricare gli oggetti elettronici (in un modo pulito) quando il corrente non è in disposizione. L’aspetto negativo di questo artefatto è il suo peso, 1.8 kg che potrebbe essere pesante per l’utente.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s