Poltrona – Multichair

Nome artefatto:
 Multichair
Tipologia di appartenenza: 
poltrona
Produttore: B-Line S.r.l.
Designer:
 Joe Colombo
Anno e luogo di produzione (se reperibile): progetto del 1970, produzione dal 1999 della B-Line,
Grisignano (Vicenza),
Dimensioni:
 580x720x638 mm
Costo di produzione (se reperibile): /
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): €1560 da catalogo

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto:

c) Artefatto complementare alla lettura

1) Almeno 3 immagini:

This slideshow requires JavaScript.


2) Descrivere l’artefatto nel momento del suo utilizzo/applicazione, evidenziando in particolare l’aspetto più strettamente legato alla lettura (500 parole max)

La poltrona è costituita da un sistema trasformabile di due cuscini imbottiti rivestiti in tessuto di lana elasticizzato. Il gioco di forme è ottenuto mediante l’uso di due cinghie in cuoio e boccole in acciaio. Si presta con eccezionale versatilità ad ogni condizione di utilizzo garantendo il comfort in tutte le posizioni di lettura che il soggetto volesse assumere, con la possibilità di modificare la configurazione dei cuscini in qualsiasi momento con estrema facilità. Consente di essere trasportata alla ricerca del luogo più idoneo alla lettura per illuminazione, temperatura e condizioni acustiche.

3) Indicare tre aggettivi che caratterizzano l’artefatto

Polimorfa, retrofuturibile, dilettevole.

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche dell’artefatto.

Qualità morfologiche

(Tags pluriforme, arrotondata)

La seduta è costituita da due cuscini che possono essere utilizzati singolarmente o composti attraverso le due cinghie per dar vita a numerose possibili combinazioni: sedia, poltrona bassa, panca, chaise longue, pouf…

I cuscini hanno una struttura interna in acciaio e un’imbottitura di poliuretano espanso. La loro geometria ricorda quella delle lettere “L” ed “I” , entrambe hanno una parte ampia e adatta a una seduta comoda, con spigoli arrotondati e leggere bombature a valenza ergonomica ed espressiva.

La struttura in acciaio è ottenuta mediante estrusione, tranciatura, piegatura e saldatura. L’imbottitura in poliuretano espanso è realizzata attraverso l’iniezione a bassa pressione. Il tessuto viene prodotto a telaio meccanico, le cinghie di cuoio si ottengono mediante fustellatura. L’imbottitura di poliuretano è fissata alla struttura in acciaio mediante pressione ed incastro lungo particolari guide incise nel materiale spugnoso, successivamente è rivestita dal tessuto di copertura tagliato e cucito a mano dagli abili artigiani. L’artefatto è disassemblabile in fase di dismissione in quanto è possibile sfoderare i cuscini e separare l’imbottitura dalla struttura interna.

Il poliuretano è riutilizzabile attraverso riagglomerazione, si presta a recupero energetico e polverizzazione, è inoltre possibile riciclarlo mediante glicolisi. L’acciaio della struttura interna è riciclabile mediante fusione nel forno a ossigeno basico o forno ad arco elettrico. Il rivestimento è riutilizzabile e riciclabile, come il cuoio delle cinghie, da cui si può ottenere il rigenerato.

Qualità espressivo/sensoriali

(Tags ironia, pop)

Struttura interna: acciaio
Imbottitura: poliuretano espanso
Copertura: tessuto Cassiopea (98% lana, 2% spandex),                                         tre colori disponibili (rosso, blu elettrico, nero)
Cinture: Cuoio
Boccole: acciaio cromo-satinato

L’imbottitura è morbida e garantisce comfort alla seduta, il rivestimento in lana è elasticizzato, caldo e piacevole al tatto. La scelta delle varianti di colore disponibili del rivestimento è finalizzata a trasmettere una sensazione di allegria ed esuberanza, suscita simpatia, sottolinea l’aspetto informale e “giovane” delle forme, sperimentale e sperimentabile. Forme, materiali e colori giocano nelle percezioni visive e tattili dell’utente una sintonia che richiama l’attenzione, stupisce, sorprende, invita, stuzzica, accoglie, coinvolge.

Qualità funzionali

(Tags componibilità, configurabilità)

Multichair fornisce un comodo sostegno alla seduta della persona, la sua versatilità e flessibilità la rendono una poltrona ideale per la lettura poiché essa offre numerose possibilità di configurazione: può essere utilizzata nelle posizioni più svariate, in alcune può costituire dei piani di appoggio per libri o giornali. È reversibilmente modificabile in ogni istante con pochi, veloci, semplici gesti per soddisfare l’esigenza del momento. Può essere eventualmente spostata e trasportata.

La maggiore o minore comprensibilità della destinazione d’uso dipende dal soggetto che la osserva e dalla configurazione in cui si trova, in ogni caso fornisce un forte stimolo alla creatività di ciascuno per la prefigurazione delle molteplici trasformazioni e le relative possibilità di utilizzo. Non richiede alcuna competenza specifica, più si usa immaginazione, più è possibile divertirsi e apprezzarne la fruizione come una sorta di personalizzazione da esperire. Si presta pertanto a diversi e fantasiosi possibili usi impropri: è come se la sua forma li suggerisse, nel limite della volontà di conservare in buono stato il prodotto. Potrebbe essere usata come piano d’appoggio per libri, pc, lampade o come un gioco per bambini e non solo. In dipendenza dalle configurazioni può essere usata da una persona o in modo divertente e coinvolgente da due o più, inoltre i cuscini possono essere disgiunti rimuovendo le cinghie ed essere utilizzati separatamente da individui diversi.

La seduta potrebbe essere sostituita da tutti i complementi d’arredo che svolgono l’analoga funzione (sedie, altre poltrone, panche, pouf,divani) ma la sua peculiarità è quella di offrire in un unico oggetto le molteplici possibilità dei differenti prodotti sostitutivi ed è difficile trovare un artefatto trasformabile che offra una pari adattabilità, flessibilità e comfort.

Sale e saloni, angoli relax, lettura o conversazione nelle abitazioni, studi, sale di attesa e accoglienza sono contesti in cui è generalmente possibile trovare Multichairma potrebbe essere trasportata e usata in altri locali della casa, all’esterno, o potrebbe essere collocata in contesti inusuali per eventi, istallazioni temporanee…

Multichair è un’icona del design, emblematica, appetibile e divertente, purtroppo il suo prezzo è relativamente alto ed è rivolto ad un target ristretto: si potrebbe ipotizzare una sua versione “democratica” proponibile ad un pubblico più vasto (famiglie e giovani adulti).

Per mantenere pulito e in buono stato il materiale del rivestimento si potrebbe collocare la seduta su di un tappeto o evitare almeno pavimentazioni abrasive, altrimenti le parti dei cuscini a contatto col suolo potrebbero subire usura e rovinarsi.

 

Per gli interessati ai processi di produzione e assembaggio dei prodotti di Colombo ecco qui il link :http://youtu.be/1iv3k6C1Sdg

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s