Lucciola Swing – Lightbook

 

Nome artefatto:  Lucciola Swing

Tipologia di appartenenza: Lampadina da lettura
Produttore: Velamp
Designer: –
Anno e luogo di produzione (se reperibile):  China
Dimensioni: 95mm X 40mm X 12mm
Costo di produzione (se reperibile):
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): 5,90€

Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

a) Contenere / conservare
prima o dopo la lettura
b) Da utilizzare durante
la lettura
c) Artefatto complementare alla lettura

This slideshow requires JavaScript.

2)Descrivere l’artefatto nel momento del suo utilizzo/applicazione, evidenziando in particolare l’aspetto più strettamente legato alla lettura

La lampadina Lucciola Swing è un oggetto dinamico. Inizialmente lo troviamo chiuso e compatto per esser facilmente trasportato mentre per il suo utilizzo deve essere aperto e applicato al libro tramite l’apposita clip. Luce e meccanismo di accensione si trovano sulla parte restante dell’oggetto e hanno la possibilità di essere inclinati a seconda delle necessità dell’utente. La luce è fornita da un LED posizionato su un piccolo perno che può ruotare ulteriormente di 300° . Grazie alla clip la lampadina si adatta a qualsiasi tipo di supporto, rigido o molle, e grazie al peso minimo non “pesa” eccessivamente sulle pagine del libro senza rovinarle. Per accendere il led bisogna utilizzare due mani (quindi bisogna appoggiare il libro sulle proprie gambe, se si è seduti, oppure sopra un tavolo, una mensola..), particolare si tiene la lampadina con una mano e con l’altra si alza in direzione verticale il corpo centrale della lampadina.

3) Indicare tre aggettivi che caratterizzano l’artefatto

RIGIDO ma DINAMICO e COMPATTO.

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche dell’artefatto.

Qualità morfologiche

Robotico – Snodabile

L’artefatto è composto da tre pezzi assemblati tra loro tramite incastri: un corpo principale che contiene tre batterie tonde LR1130 che alimentano il LED, un corpo più piccolo contente la lampadina LED collegato al primo tramite una piccola cerniera (che ruota fino a 300°) e un corpo secondario che funge da supporto, collegato al corpo principale tramite una cerniera più grande (che ruota fino a 180°). L’artefatto può essere assimilato ad un parallelepipedo dallo spessore molto sottile.

La lampadina è interamente fatta in materiale plastico tramite processo di stampaggio ad eccezione del cablaggio interno e della lampadina in vetro. La semplicità con la quale è stato ideata questa lucina da lettura la rende anche facilmente disassemblabile in fase di dismissione. Inoltre una volta separate le sue diverse componenti l’artefatto risulta interamente riciclabile perché composto principalmente da plastica.

Qualità espressivo/sensoriali

Essenziale – Colorato

Lucciola Swing è composta interamente da plastica ad eccezione del LED in vetro e del cablaggio metallico. Tutte le componenti dell’oggetto entrano in contatto con l’utente: dalla lampadina che ha bisogno di essere ruotata per illuminare le pagine che si stanno leggendo, alla clip che sostiene l’intero oggetto e che deve essere posizionata tra le pagine o in fondo al libro, al corpo centrale che deve essere ruotato per ottenere più o meno irraggiamento luminoso. L’artefatto è disponibile in tre colori: rosso, blu e silver. La luce Led e la geometria della scocca in PC conferiscono all’oggetto un aspetto robotico.

Colore: BALENANTE, VIVACE, CURIOSO.

Materiale: LISCIO, FREDDO, ESSENZIALE.

Qualità funzionali

Leggero – Puntuale

“Lucciola Swing” è un dispositivo luminoso per aiutare la lettura notturna. La sua geometria fa in modo che possa essere applicata a libri o che possa stare in piedi da sola. Questa sua seconda caratteristica fa in modo che l’utente possa utilizzarla anche in altre occasioni, ad esempio quando sta leggendo un giornale appoggiato ad un tavolo.

L’utente quando vede l’oggetto chiuso è probabile che in un primo momento non sappia di che cosa si tratti. Poi, esplorandolo, si accorge che dispone di una clip e di una lampadina quindi potrebbe iniziare a capire a cosa serva. Nonostante questo aspetto sia in un primo momento negativo, è interessante osservare la forma che le è stata data per rendere questa lampadina il meno ingombrante possibile: essa, infatti, si può tenere comodamente in tasca, si può mettere nell’astuccio assieme a penna e matita, si può tenere nel taschino interno della borsetta o in quello della camicia, si può tenere in mezzo al libro a mò di segnalibro…

“Lucciola Swing” è una lampadina portatile dotata di un solo Led che fornisce luce sufficiente alla lettura da parte di una sola persona. L’utilizzo migliore che si può fare è quello di applicarla ad un libro così la luce arriva direttamente sulle pagine che si stanno leggendo. Se la luce risulta tanto distante dalle parole è possibile che si faccia fatica a leggerle. In assenza di una lampada da libro si possono usare altri tipi di oggetti come ad esempio candele, lampade statiche ma con possibilità di indirizzare il flusso luminoso, torce da tenere in mano o in testa tramite una fascia, …

In commercio esistono vari tipi di “booklight” che assolvono più o meno alla stessa funzione: dispongono di una clip o di una molletta per essere attaccati ai libri e solitamente la fonte luminosa è un Led per consumare meno energia e per non far sì che l’oggetto si surriscaldi.

Una lampada da lettura portatile è utilissima nei momenti fuori casa in cui si vuole leggere ma non c’è luce sufficiente, l’unico problema è che la qualità della luce emessa è piuttosto scarsa quindi a lungo andare l’utente può affaticare gli occhi.

È un oggetto che nasce essenzialmente per la lettura anche se viene usato dall’utente in svariati modi (ad esempio, per farsi luce quando ci si muove in un posto buio e non si vuole disturbare altre persone presenti), per questo motivo sarebbe interessante intervenire sulla forma per renderlo uno strumento comodo ad assolvere diverse funzioni. Attualmente per accendere il Led bisogna utilizzare entrambe le mani (questo dispositivo, infatti, deve esser tenuto fermo con una mano e usare l’altra per alzare il corpo centrale che fa accendere il Led), sarebbe importante poter riuscire a compiere questa azione con l’uso di una sola mano così l’altra mano può svolgere qualche altra funzione (quella di tenere il libro ad esempio). È importante inoltre che l’oggetto mantenga un peso contenuto poiché un peso eccessivo può piegare le pagine o, banalmente, appesantire il libro che si sta leggendo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s