Flag Gel Pen

Scheda ARTEFATTI
Nome artefatto: Flag Gel Pen
Tipologia di appartenenza: Post-it
Produttore: 3M
Designer: Post-it® Brand
Anno e luogo di produzione (se reperibile): Stati Uniti
Dimensioni: : 6mm x 2.5mm x 15.5cm. Peso: 40g
Costo di produzione (se reperibile):
Prezzo al pubblico/gratuità (se reperibile): 2-3 Euro
Individuare a quale categoria appartiene l’artefatto

b) Da utilizzare durante
la lettura

1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

2)Descrivere l’artefatto nel momento del suo utilizzo/applicazione, evidenziando in particolare l’aspetto più strettamente legato alla lettura (500 parole max)
L’artefatto, dotato di un meccanismo a scatto, è uno strumento che l’utente utilizza durante la lettura per scrivere e classificare. Sul fusto della penna gel (punta da 7 mm) sono presenti cinquanta segna pagina scrivibili integrati, è così possibile scrivere e contemporaneamente segnare le pagine più importanti. Vi è inoltre la presenza di una clip per aumentare la praticità dell’oggetto.
3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’artefatto
Multiuso – Pratico – Immediato

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche dell’artefatto.

Qualità morfologiche
Rispondere in maniera discorsiva (max 500 parole) toccando i punti di seguito elencati, se rilevanti.
Indicare 2 tag che identifichino le qualità morfologiche dell’artefatto.
Portatile, ridotto.
a) L’artefatto è composto da un unico pezzo o da più componenti? Se si Quali?
b) Fa riferimento ad una geometria primitiva? Se si quale?
c) Comprende parti mobili (sportelli, cerniere, ecc..) o è un oggetto statico?
d) Con quale tecnica produttiva sono realizzati i componenti dell’artefatto?
e) Se composto da più parti, con quale tecnica sono assemblate le componenti principali dell’artefatto?
f) L’artefatto è disassemblabile in fase di dismissione dello stesso?
g) L’artefatto è riciclabile/riutilizzabile?
L’artefatto è composto da più componenti. Componenti esterni: il fusto della penna e il blocchetto di segnapagina estraibili; e i componenti metallici interni. Il fusto è in polipropilene con l’impugnatura in grip gommata ed una clip, mentre i segnapagina sono in plastica così da poter essere attaccati, staccati e riposizionati senza danneggiare il supporto. Questi ultimi, autoadesivi, sono inseriti per incastro nel corpo dell’oggetto. L’inchiostro e i segnapagina integrati non sono ricaricabili e l’oggetto una volta terminata la sua funzione non è riciclabile.
Qualità espressivo/sensoriali
(rispondere in maniera discorsiva, max 500 parole, toccando i punti di seguito elencati, se rilevanti)
Indicare 2 tag che identifichino le qualità espressivo/sensoriali dell’artefatto.
Leggero, ergonomico.
a) L’artefatto è composto da un unico materiale o da più materiali? Elencali.
b) Ci sono componenti/parti progettate per entrare in contatto con l’utente?
c) Descrivi con 3 aggettivi le sensazioni veicolate dalla scelta del colore dell’artefatto
d) Descrivi con 3 aggettivi le sensazioni veicolate dalla scelta del materiale dell’artefatto
L’artefatto è composto da due materiali: il fusto in polipropilene e l’impugnatura gommata. Quest’ultima entrando in contatto con l’utente garantisce un più elevato comfort durante l’utilizzo. La scelta del colore è fine, sobria ed elegante. Il materiale è leggero, funzionale ed economico.
Qualità funzionali
(rispondere in maniera discorsiva, max 500 parole, toccando i punti di seguito elencati, se rilevanti)
Indicare 2 tag che identifichino le qualità funzionali dell’artefatto.
Pratico, multiuso.
a) L’artefatto è finalizzato al raggiungimento di un risultato (funzione primaria)?Quale?
b) L’artefatto svolge più funzioni? Quale è la funzione principale, quali le secondarie/accessorie?
c) La comprensione della destinazione d’uso è chiara? (ergonomia cognitiva)
d) L’utilizzo è facile e confortevole? (ergonomia formale)
e) In che modo l’artefatto entra in relazione con la lettura o il supporto (libro, rivista..)? Lo coadiuva, lo influenza, lo condiziona, lo limita, lo ostacola… etc. ? (dettagliare 200 battute)
f) Viene usato in maniera individuale, in gruppo, o necessita di un numero di persone definito per poter essere utilizzato?
g) Si usa da solo o insieme ad altri artefatti (oggetti complementari?)
h) Può essere sostituito da altri oggetti che svolgono funzione analoga, simile (sostitutivi propri e impropri)?
i) E’ un artefatto che può essere autoprodotto o personalizzato?
j) Ha usi impropri?
k) Esistono quante e quali varianti (funzionali: bambini/anziani, culturali: oriente/occidente) di questo artefatto? In cosa differiscono tra loro?
l) L’artefatto richiede una competenza specifica per essere usato? Quale?
m) Viene utilizzato in un contesto specifico? Quale?
n) Si utilizza in pubblico o in privato?
o) Quanto tempo richiede il suo utilizzo?
p) Quali sono gli aspetti positivi di questo artefatto? E quelli negativi?
q) Come questo artefatto potrebbe essere migliorato, reso più fruibile, più piacevole, più efficace, anche per un bacino di utenza più esteso (persone diversamente abili, di differenti nazionalità/etnie/religioni, etc…?)
r) E’ un artefatto che implica un coinvolgimento mentale?
s) L’artefatto è finalizzato alla modifica del supporto/contesto? In modo reversibile o irreversibile?
Il risultato che l’artefatto intende raggiungere è quello di scrivere e catalogare. La funzione primaria è quella di penna a sfera. L’oggetto è molto intuitivo e risulta confortevole grazie alla presenza dell’impugnatura gommata. Il prodotto coadiuva l’utente durante la lettura permettendogli, grazie ai segnapagina inseriti nel fusto, di appuntare agilmente le pagine desiderate. L’oggetto è utilizzato individualmente e non necessita di artefatti complementari. Può essere sostituito da oggetti che svolgono le funzioni che esso racchiude: penna e post-it. L’artefatto che non può essere personalizzato, può essere utilizzato con l’uso improprio di segnalibro grazie alla clip presente sul fusto. Esistono varianti legate al colore dei segnapagina, al colore e al tipo di inchiostro della penna a sfera, e varianti con la funzione di evidenziatore. Non è richiesta nessuna competenza specifica e può essere utilizzato in ogni genere di contesto sia pubblico che privato. Il tempo di utilizzo è subordinato al tempo di lettura e al numero di note che è necessario apporre. Il gesto è immediato ma può essere ripetuto più volte durante l’azione. Gli aspetti positivi sono legati alla praticità dell’oggetto e all’immediatezza del gesto da eseguire. Quelli negativi riguardano l’impossibilità di ricaricare il blocchetto di post-it inseriti nel fusto dell’artefatto, nel caso in cui terminino prima dell’inchiostro. Il prodotto potrebbe essere reso fruibile più a lungo, se si avesse la possibilità di ricaricare il fusto con nuovi post-it. L’artefatto è finalizzato alla modifica reversibile del supporto. I segnapagina sono in plastica così da poter essere attaccati, staccati e riposizionati senza danneggiare irreversibilmente il volume.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s