TEATRO-Palchi Teatro alla Scala

Scheda CONTESTI

Nome contesto: TEATRO

Tipologia: TEATRO ALLA SCALA

Declinazione specifica: PALCO

Individuare a quale categoria appartiene il contesto:

CATEGORIA   b) contesti neutri  

This slideshow requires JavaScript.

 

2)  Descrivere il contesto nelle sue variabili ambientali (spaziali, dimensionali, di luce), di organizzazione   (500 parole max)

Il Teatro alla Scala è dotato di quattro ordini di palchi per un numero totale di 154, senza contare il Palco Reale. Ogni palco è dimensionalmente uguale, ma il numero di posti che può ospitare varia in base alla visibilità dei posti. Ogni palco ha una porta di accesso privata che apre su un corridoio comune. All’ingresso vi è una stanza di dimensioni molto ridotte dove gli occupanti possono lasciare i cappotti. Un’altra porta apre sul palco. Le sue dimensioni non sono molto ampie, ma tali da permettere comodamente l’alloggio di cinque persone. Due sedie affacciano sul teatro, mentre gli altri posti sono costituiti da bassi sgabelli alloggiati sul retro appoggiati alle pareti laterali.  La luce può così filtrare solo dall’apertura sul teatro e grazie ad una piccola lampada a soffitto posta sul bordo esterno. Con la ristrutturazione del Teatro iniziata nel 2002 e conclusa nel 2004 sono state applicati dei monitor luminosi che consentono di leggere il libretto dell’opera che si sta ascoltando.

3)        indicare tre aggettivi che caratterizzano il contesto

Storico, culturale, formale.

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche del contesto.

  1. Dove è localizzato?

I palchi in questione si trovano all’interno del Teatro alla Scala di Milano, che si trova in Via Filodrammatici, 2.

  1. E’ un luogo fisso o mobile?

Il teatro in questione è un luogo fisso.

  1. E’ pubblico o privato/domestico?

Il teatro alla Scala è una fondazione, cioè un ente privato senza finalità di lucro. Lo stesso è però aperto al pubblico in occasione degli spettacoli.

  1. All’aperto o al chiuso/interno?

Il teatro è al chiuso.

  1. E’ accessibile in modo libero o codificato? (dettagliare 200 battute)

L’accesso al Teatro è codificato in quanto non è possibile accedervi liberamente in qualsiasi momento. Possono accedervi i lavoratori del Teatro o chi fa parte del team artistico per ogni rappresentazione. Occasionalmente vengono organizzati dei tour del Teatro aperti e gratuiti ai quali si può accedere previa prenotazione. In generale, per poter accedere al Teatro in occasione di una rappresentazione è necessario possedere un biglietto valido.

  1. E’ uno luogo specializzato funzionalmente in termini univoci (mono funzione-uso) o dagli usi multipli (funzioni-uso primarie e secondarie) o non specificati (funzioni-uso accessorie, potenziali o improprie)? (dettagliare 200 battute)

Il luogo è specializzato funzionalmente in maniera univoca poiché serve per assistere alle rappresentazioni teatrali (Opera, Balletto, Concerto) che lì vengono tenute.

  1. Quali sono i tempi di accessibilità dello spazio/contesto? (dettagliare 200 battute)

E’ possibile accedere al palco solo in occasione delle rappresentazioni, e vi si può rimanere solo per la durata dello spettacolo.

  1. E’ uno spazio strutturato/codificato o non strutturato/informale? (dettagliare 200 battute)

E’ uno spazio strutturato, codificato ed altamente formale. E’ infatti richiesto un abbigliamento generalmente elegante e consono, se non esplicitamente formale, ed un comportamento educato ed indiscreto.

  1. E’ attrezzato o equipaggiato rispetto alla sua eventuale funzione/i? Con che elementi (naturali o) dotazioni e dispositivi? (dettagliare 200 battute)

E’ un contesto attrezzato ed equipaggiato per la sua funzione specifica dell’assistere allo spettacolo proposto con le sedie ed in particolare il monitor con il testo.

  1. Lo spazio viene fruito individualmente o in più persone? Quante? (dettagliare 200 battute)

Intendendo che tutti i posti del palco siano occupati, è uno spazio che viene fruito da più persone, per un numero minimo di una ad un massimo di cinque. Non tutti i palchi prevedono però l’alloggio di cinque persone.

  1. Quali sono i ruoli dei vari attori all’interno dello spazio (codificati, non codificati)? Che azioni svolgono? (dettagliare 200 battute)

Il ruolo degli attori all’interno del palco è quello di assistere in silenzio alla rappresentazione.

  1. Quali azioni relative al libro/lettura vi si possono svolgere (trasportare, leggere, comprare)? (dettagliare 200 battute)

In linea di massima all’interno di un palco è sempre possibile leggere, sebbene durante una rappresentazione non vi sia alcuna illuminazione che lo consenta. Nello specifico però ha un senso portare con sé un libro se si assiste ad un’Opera per poter leggere il libretto o documentarsi su ciò che avviene durante gli atti dello spettacolo. Non è possibile comprare libri all’interno del palco ma lo si può fare all’interno del teatro dove, in occasione di ogni rappresentazione, viene venduta una pubblicazione dedicata allo spettacolo proposto.  Sempre in occasione di un’Opera, è possibile leggere il libretto sui monitor illuminati che sono disposti in corrispondenza di ogni posto a sedere.

  1. Qual è azione principale relativa al libro/lettura che vi si svolge (o per la quale è pensato, progettato, strutturato…)?

Essendo un teatro, lo spazio non è stato pensato per la lettura. Dopo la recente ristrutturazione però sono stati installati dei monitor illuminati con lo scopo preciso di consentire la lettura del libretto durante un’Opera.

  1. Quali altre azioni (non relative al libro/lettura) vi si possono svolgere? (dettagliare 200 battute)

Nello spazio di un palco è possibile svolgere qualsiasi azione che non sia vietata dalla legge o dal regolamento del Teatro, quale mangiare, bere, parlare al cellulare o qualsiasi cosa disturbi la rappresentazione e/o il pubblico.

  1. Come si muovono/comportano le persone all’interno dello spazio? (liberamente, secondo procedure/percorsi/azioni/obiettivi.. etc) (dettagliare 200 battute)

All’interno dello spazio le persone possono muoversi e comportarsi liberamente, sempre nel rispetto degli altri spettatori. Generalmente però chi assiste ad una rappresentazione non si impegna in molto altro.

  1. Quali sono le modalità temporali di utilizzo dello spazio (durata, momento della giornata etc)? (dettagliare 200 battute)

La durata dell’utilizzo dello spazio è pari alla durata dello spettacolo. Le rappresentazioni possono cominciare alle ore 17:00 o alle ore 20:00 consentendo l’ingresso con un’ora di anticipo.

  1. Gli attori possono modificare lo spazio? Come? Con che ruoli? Temporaneamente? Permanentemente? Attraverso quali azioni, dotazioni etc? (dettagliare 200 battute)

Gli attori possono modificare lo spazio temporaneamente spostando le sedie/sgabelli per ottenere una visuale migliore.

  1. Quali sono gli aspetti positivi (relativi al libro/lettura e non) di questo contesto? E quelli negativi?

L’aspetto positivo è che la lettura potrebbe portare ad una migliore comprensione dello spettacolo a cui si assiste. Un aspetto negativo è che praticamente non è uno spazio pensato e creato per agevolare l’azione del leggere.

  1. Come questo contesto potrebbero essere migliorato, reso più idoneo, più funzionale, più efficace ad usi relativi al libro/lettura?

Lo spazio potrebbe essere illuminato in modo migliore quando non vi è lo spettacolo per consentire una lettura più agevole.

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s