TEATRO-Foyer “A. Toscanini”

Scheda CONTESTI

Nome contesto: TEATRO

Tipologia: TEATRO ALLA SCALA

Declinazione specifica: RIDOTTO DEI PALCHI “A. TOSCANINI”

Individuare a quale categoria appartiene il contesto:

CATEGORIA   b) contesti neutri  

This slideshow requires JavaScript.

2) Descrivere il contesto nelle sue variabili ambientali (spaziali, dimensionali, di luce), di organizzazione   (500 parole max)3) indicare tre aggettivi che caratterizzano il contesto

Il foyer “Arturo Toscanini” al Teatro alla Scala è la sala dove coloro che hanno il posto all’interno dei palchi possono sostare/rinfrescarsi durante gli intervalli. E’ di dimensioni ragguardevoli e può essere inteso come un salone unico diviso in due ambienti aperti da alcune colonne. L’affaccio, grazie a numerose finestre a tutta altezza, è su Piazza della Scala. Le porzioni di muro fra le finestre sono occupate da divanetti a due posti. Sull’immediata destra all’ingresso del salone vi è un bar dove gli ospiti possono rinfrescarsi durante gli intervalli. Non essendo permesso l’ingresso ai propri posti a spettacolo iniziato nella sala è installato un televisore per permettere ai ritardatari di assistere comunque allo spettacolo.

3)  Indicare tre aggettivi che caratterizzano il contesto.

Tradizionale, Elegante, Storico.

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche del contesto.

1) Dove è localizzato?

Il foyer in questione è localizzato all’interno del Teatro alla Scala di Milano, in via Filodramatici, 2.

2) E’ un luogo fisso o mobile?

Il teatro in questione è un luogo fisso.

3) E’ pubblico o privato/domestico?

Il teatro alla Scala è una fondazione, cioè un ente privato senza finalità di lucro. Lo stesso è però aperto al pubblico in occasione degli spettacoli.

4) All’aperto o al chiuso/interno?

Il teatro è al chiuso.

5) E’ accessibile in modo libero o codificato? (dettagliare 200 battute)

L’accesso al Teatro è codificato in quanto non è possibile accedervi liberamente in qualsiasi momento. Possono accedervi i lavoratori del Teatro o chi fa parte del team artistico per ogni rappresentazione. Occasionalmente vengono organizzati dei tour del Teatro aperti e gratuiti ai quali si può accedere previa prenotazione. In generale, per poter accedere al Teatro in occasione di una rappresentazione è necessario possedere un biglietto valido. L’accesso al ridotto “Toscanini” è invece strettamente permesso solo a coloro in possesso di un posto palchi.

6) E’ uno luogo specializzato funzionalmente in termini univoci (mono funzione-uso) o dagli usi multipli (funzioni-uso primarie e secondarie) o non specificati (funzioni-uso accessorie, potenziali o improprie)? (dettagliare 200 battute)

Il luogo è dagli usi multipli perché esso caratterizza un momento di pausa dallo spettacolo e permette di rilassarsi, parlare o bere qualcosa.

7) Quali sono i tempi di accessibilità dello spazio/contesto? (dettagliare 200 battute)

Il luogo è accessibile solo durante gli intervalli, prima dell’inizio della rappresentazione e a coloro in ritardo a cui non è stato concesso l’ingresso in sala.

8) E’ uno spazio strutturato/codificato o non strutturato/informale? (dettagliare 200 battute)

E’ uno spazio strutturato, codificato ed altamente formale. E’ infatti richiesto un abbigliamento generalmente elegante e consono, se non esplicitamente formale, ed un comportamento educato ed indiscreto.

9) E’ attrezzato o equipaggiato rispetto alla sua eventuale funzione/i? Con che elementi (naturali o) dotazioni e dispositivi? (dettagliare 200 battute)

Lo spazio è equipaggiato con numerose poltroncine a due posti per permettere agli ospiti di sostare in comodità aspettando che lo spettacolo ricominci.

10) Lo spazio viene fruito individualmente o in più persone? Quante? (dettagliare 200 battute)

Lo spazio viene fruito da più persone in numero indefinito, quanti sono gli occupanti dei posti palchi per la serata.

11) Quali sono i ruoli dei vari attori all’interno dello spazio (codificati, non codificati)? Che azioni svolgono? (dettagliare 200 battute)

All’interno della sala non vi sono ruoli precisi e codificati per gli attori, ad esclusione di coloro che lavorano al banco bar.

12) Quali azioni relative al libro/lettura vi si possono svolgere (trasportare, leggere, comprare)? (dettagliare 200 battute)

All’interno dello spazio si può comodamente leggere e trasportare libri, ma non è data opportunità di acquistarli.

13) Qual è azione principale relativa al libro/lettura che vi si svolge (o per la quale è pensato, progettato, strutturato…)?

Lo spazio non è stato pensato direttamente per la lettura, ma essendo bene illuminato si può leggere agevolmente.

14) Quali altre azioni (non relative al libro/lettura) vi si possono svolgere? (dettagliare 200 battute)

Si può parlare, bere qualcosa, leggere o semplicemente rilassarsi.

15) Come si muovono/comportano le persone all’interno dello spazio? (liberamente, secondo procedure/percorsi/azioni/obiettivi.. etc) (dettagliare 200 battute)

All’interno dello spazio le persone sono libere di muoversi e comportarsi liberamente, sempre però in maniera educata e rispettosa.

16) Quali sono le modalità temporali di utilizzo dello spazio (durata, momento della giornata etc)? (dettagliare 200 battute)

Allo spazio si può accedere durante i quindici minuti dedicati all’intervallo e/o prima dell’inizio della rappresentazione, ricordandosi che a spettacolo iniziato non è più concesso l’accesso ai posti.

17) Gli attori possono modificare lo spazio? Come? Con che ruoli? Temporaneamente? Permanentemente? Attraverso quali azioni, dotazioni etc? (dettagliare 200 battute)

Agli attori non è concesso di modificare lo spazio.

18) Quali sono gli aspetti positivi (relativi al libro/lettura e non) di questo contesto? E quelli negativi?

Un aspetto positivo è che questo è forse l’unico posto del Teatro in cui si può leggere agevolmente. Un aspetto negativo è che durante gli intervalli il foyer è piuttosto affollato.

19) Come questo contesto potrebbero essere migliorato, reso più idoneo, più funzionale, più efficace ad usi relativi al libro/lettura?

Essendo questo luogo l’unico in cui sia possibile leggere comodamente si potrebbe pensare di installare un punto vendita di pubblicazioni relative allo spettacolo proposto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s