Portineria

Scheda CONTESTI

Nome contesto: Portineria

Tipologia: Luogo di lavoro

Declinazione specifica: Portineria di un condominio in Viale Papiniano

Individuare a quale categoria appartiene il contesto:
b)contesti neutri

1) Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

2) Descrivere il contesto nelle sue variabili ambientali (spaziali, dimensionali, di luce), di organizzazione (500 parole max)

L’ambiente è ubicato all’interno di un condominio alla fine del corridoio d’ingresso ed è posto a sinistra dell’ascensore. La portineria comunica con il corridoio per mezzo di una piccola porta che presenta due scalini e di una finestra situata alla sua sinistra che incornicia il portiere al lavor. Appena entrati, si nota come lo spazio sia angusto, stretto, confusionario e adatto esclusivamente ad una persona. La piccola stanza dalle pareti bianche è illuminata da una luce fredda e diffusa proveniente dall’alto e, in parte, dalla finestra comunicante con l’androne. A riempirla contribuiscono una piccola scrivania accompagnata da una scomoda sedia su cui l’utente è costretto a passare l’intera giornata lavorativa. Nello spazio già ridotto è stato posizionato un mobiletto con cassetti sul quale sono appoggiati distrattamente giornali, riviste e libri. Questi ultimi sembrano essere di fondamentale importanza in un contesto lavorativo come quello del portiere che scandisce le ore con la lettura personale e chiacchierando coi condomini.

3) Indicare tre aggettivi che caratterizzano il contesto

modesto – caotico – stretto

4) Individuare e descrivere le seguenti caratteristiche del contesto.

  1. Dove è localizzato?
    In un condominio del centro di Milano in viale Papiniano.
  2. E’ un luogo fisso o mobile?
    Fisso.
  3. E’ pubblico o privato/domestico?
    E’ un luogo privato infatti, anche se il portiere è a stretto contatto con i condomini che passano, l’interno della portineria rimane un ambiente destinato solo ed esclusivamente al primo.
  4. All’aperto o al chiuso/interno?
    Al chiuso all’interno dell’ingresso.
  5. E’ accessibile in modo libero o codificato? (dettagliare 200 battute)Ha accesso all’interno della portineria unicamente il portiere, detentore della chiave della porta. Il pubblico può accedervi solo se il portiere gli da’ il permesso.
  6. E’ uno luogo specializzato funzionalmente in termini univoci (mono funzione-uso) o dagli usi multipli (funzioni-uso primarie e secondarie) o non specificati (funzioni-uso accessorie, potenziali o improprie)? (dettagliare 200 battute)Si tratta di un ambiente destinato allo scopo primario del portiere di controllare l’ingresso e di essere disponibile ad eventuali richieste dei condomini o ospiti. Gli usi secondari sono quelli riguardanti le azioni quotidiano svolte dal portiere durante le ore lavorative (mangiare, leggere, chiamare al telefono, parlare..)
  7. Quali sono i tempi di accessibilità dello spazio/contesto? (dettagliare 200 battute)Gli orari di apertura della portineria è di otto ore totali: dalle 8.00 alle 13.00 nel mattino e dalle 14.00 alle 17.00 nel pomeriggio con un’ora di pausa.
  8. E’ uno spazio strutturato/codificato o non strutturato/informale? (dettagliare 200 battute)Il portiere deve rispettare gli orari di lavoro e non può allontanarsi dalla sua postazione. Egli può organizzare il suo spazio a proprio piacimento a seconda delle esigenze e degli strumenti che ritiene necessari.
  9. E’ attrezzato o equipaggiato rispetto alla sua eventuale funzione/i? Con che elementi (naturali o) dotazioni e dispositivi? (dettagliare 200 battute)Sì, infatti sono presenti una scrivania sulla quale sono disposti il telefono e un computer con la connessione internet, e la sedia dove il portiere passa la maggior parte del suo tempo. Vi sono poi piccoli mobili e scaffali dove poter poggiare libri, giornali e riviste di vario genere.
  10. Lo spazio viene fruito individualmente o in più persone? Quante? (dettagliare 200 battute)Lo spazio è talmente esiguo che, anche volendo, risulta molto difficile ospitare comodamente un’altra persone al di fuori del portiere stesso, cioè il diretto interessato e vero utente.
  11. Quali sono i ruoli dei vari attori all’interno dello spazio (codificati, non codificati)? Che azioni svolgono? (dettagliare 200 battute)Il ruolo svolto dall’utente è quello tipico del portiere che deve osservare l’ingresso, controllare, ascoltare i condomini, pulire l’ingresso e accogliere il postino e gli ospiti dei condomini. Il lavoro, che può risultare noioso in caso di limitata vitalità da parte dei condomini, è spesso accompagnato da azioni di svago come la lettura per scandire il tempo.
  12. Quali azioni relative al libro/lettura vi si possono svolgere (trasportare, leggere, comprare)? (dettagliare 200 battute)All’interno dello spazio della portineria è possibile appoggiare sulla scrivania, sugli scaffali e su eventuali mobiletti, libri, riviste e giornali. Il portiere, inoltre, potrà comodamente leggere questi ultimi dalla sua postazione combinando la lettura al lavoro e, infine, conservarli all’interno della stanza.
  13. Qual è l’azione principale relativa al libro/lettura che vi si svolge (o per la quale è pensato, progettato, strutturato…)?L’azione principale è la lettura. A testimonianza di ciò troviamo la scrivania, la sedia e la lampada.
  14. Quali altre azioni (non relative al libro/lettura) vi si possono svolgere? (dettagliare 200 battute)Oltre alle azioni relative al lavoro quali rispondere al telefono, dare informazioni attraverso la finestra della portineria, controllare informazioni al computer e alla lettura, il portiere non può fare molto altro poiché gli spazi sono limitati quasi a suggerire di non dimenticare che si trova al lavoro.
  15. Come si muovono/comportano le persone all’interno dello spazio? (liberamente, secondo procedure/percorsi/azioni/obiettivi.. etc) (dettagliare 200 battute)Lo spazio è talmente piccolo e ristretto che non vi è molta possibilità di scelta: il percorso consiste nell’entrare dalla porticina, fare tre passi senza muoversi eccessivamente per evitare di far cadere gli oggetti appesi alle pareti o le riviste appoggiate sul mobiletto e prendere posto.
  16. Quali sono le modalità temporali di utilizzo dello spazio (durata, momento della giornata etc)? (dettagliare 200 battute)L’uso dell’ambiente è strettamente legato all’orario lavorativo del portiere per un totale di otto ore a partire dalle 8 di mattina includendo un’ora di pausa pranzo.
  17. Gli attori possono modificare lo spazio? Come? Con che ruoli? Temporaneamente?Permanentemente? Attraverso quali azioni, dotazioni etc? (dettagliare 200 battute)L’utente è libero di modificare lo spazio per migliorare la propria postazione lavorativa sia modificando l’ubicazione dei mobili sia sostituendo questi ultimi a favore di soluzioni che possano contenere gli oggetti e i libri in maniera più consona.
  18. Quali sono gli aspetti positivi (relativi al libro/lettura e non) di questo contesto? E quelli negativi?Aspetti positivi: lo spazio ristretto e personale può favorire l’isolamento e la concentrazione per potersi dedicare alla lettura, possibilità di avere tutto a portata di mano.

    Aspetti negativi: illuminazione non eccellente, confusione, non vi sono supporti per poter conservare i libri, scomodità della posizione se mantenuta a lungo, gli spigoli dei mobili possono causare lividi e ferite.

  19. Come questo contesto potrebbero essere migliorato, reso più idoneo, più funzionale, più efficace ad usi relativi al libro/lettura?Sarebbe utile riflettere sulla possibilità di migliorare la seduta dell’utente garantendogli libertà di movimento e di avere lo stretto necessario a portata di mano, garantire un modo per conservare ed esporre i libri e altro materiale cartaceo, razionalizzare lo spazio.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s