Confezionare – Incartare con giornali

Nome azione: Confezionare  Declinazione specifica: Incartare con giornali.

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

b) Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura.

 1)Almeno 3 immagini

This slideshow requires JavaScript.

 

2)Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storyboard (500 parole max)

Si utilizza la carta di cui sono fabbricati libri, riviste e giornali (e qualsiasi supporto per la lettura cartaceo) per imballare, incartare e avvolgere qualsiasi cosa da proteggere (imbottire scatoloni per proteggere oggetti in vetro, incartare pacchetti…) o da cui proteggersi (il fritto delle fish and chips) o ancora per contenere (le caldarroste). Per utilizzare la carta di smembra il supporto tanto da renderlo inutilizzabile nella sua funzione originale per intero, ciò non toglie che frammenti di lettura possano essere colti nell’aprire uno scatolone (magari vecchio) o mangiando del fritto.

 3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

Protettivo – Secondario (utilizzo) – Di recupero

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

a)     Coinvolge 1, 2 o più persone?

L’azione coinvolge chi imballa o incarta.

b)    Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

Richiede le parti cartacee di un giornale, libro o rivista.

c)     Si svolge in pubblico o in privato?

Si svolge in entrambi i contesti

d)    Quanto tempo richiede?

Richiede tanto tempo nel caso di imballaggi importanti, breve tempo nel creare contenitori per cibi asportabili.

e)     È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

Si può svolgere in vari contesti

f)      Richiede una competenza specifica? Quale?

Richiede il saper creare imballaggi e pacchetti

g)     È un’azione legale o illegale?

I supporti per la lettura non sono creati a questo scopo anche se è ormai un usanza abbastanza diffusa.

h)    Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ?

Il supporto è fondamentale alla realizzazione dell’azione, la lettura rientra in secondo luogo nella modalità frammentaria, a seconda di chi userà il pacchetto o imballaggio.

i)       Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetto positivo dell’azione è il riutilizzo di carta che altrimenti andrebbe gettata.

j)       Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

/

k)     E’ una azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Il risultato dell’azione è proteggere qualcosa di fragile o prezioso, o contenere cibo.

l)       E’ una azione che implica un coinvolgimento emotivo?

/

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

L’azione modifica il supporto in modo irreversibile, trasformando il materiale di cui è fatto in qualcos’altro (difficilmente credo qualcuno arrivi a riassemblare un giornale che è stato smembrato).


 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s