Vendere ai distributori automatici

Nome azione: Vendere               Declinazione specifica: ai distributori automatici

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

 a) Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura

This slideshow requires JavaScript.

 

2)Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storybord

 I distributori automatici consentono di acquistare riviste, libri e giornali senza la necessità di tenere aperto il negozio e personale. Il venditore carica negli appositi spazi i prodotti facendo attenzione di depositarli in modo preciso all’interno del distributore affinchè la macchina esegua il suo compito in maniere corretta senza alcun ostacolo.

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

pratico, limitato, periodico

4) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

a)    Coinvolge 1, 2 o più persone?

L’azione coinvolge solamente una persona: il distributore, il quale ha il compito di rifornire la macchina periodicamente.

b)   Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

L’azione richiede di un carrello o qualcosa del genere che trasporti da un distributore al proprio camion i vari prodotti.

c)    Si svolge in pubblico o in privato?

In pubblico.

d)   Quanto tempo richiede?

L’operazione di caricamento dei libri varia da quanto si trovi lontano il distributore e quanto necessita di riempirlo.

e)    È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

Non ha un luogo specifico, ma lo scenario che viene scelto per situare il distributore è sempre quello di un luogo affollato, come in metropolitana o in sale d’attesa.

f)     Richiede una competenza specifica? Quale?

No.

g)    È un’azione legale o illegale?

Legale.

h)   Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ?

L’azione non entra direttamente in relazione con la lettura.

i)     Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti negativi: basso assortimento, assenza di relazione diretta con l’acquirente, pagamento limitato, difficoltà di trasporto libri (per la presenza di scalini, ecc).

Aspetti positivi: nessun limite d’orario, ampia diffusione.

j)     Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

Miglioramento estetico del distributore, una modalità d’acquisto più ampia e un trasporto più pratico per il rifornimento della macchina.

k)    E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Vendita al dettaglio e possibilità di trovare la tua rivista in qualsiasi orario.

l)     E’ un azione che implica un coinvolgimento emotivo?

La noia a ripetere sempre la stessa azione.

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

No.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s