Presentare_Presentare un argomento tramite slide

Nome azione: presentare 

Declinazione specifica: presentare un argomento tramite slide

 

This slideshow requires JavaScript.

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

b) Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura:

 

2)Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storyboard (500 parole max)

a_ collegare il computer portatile all’alimentatore > accendere il proiettore > collegare il proiettore al computer > aprire il programma di lettura che si intende usare per mostrare le slide > avviare la modalità a schermo intero

b_ accendere il microfono > presentarsi > iniziare a parlare dell’argomento scelto scorrendo man mano le slide > rispondere alle domande degli ascoltatori > al termine, eventualmente, ringraziare e salutare gli ascoltatori

c_ uscire dalla modalità a schermo intero > chiudere il file della presentazione

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

teorica – tecnica – raccolta

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

a)     Coinvolge 1, 2 o più persone? (dettagliare 200 battute)

L’azione coinvolge una sola persona alla volta.

b)    Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

Richiede almeno un microfono e delle casse per amplificare la voce di chi sta presentando, in modo che il suono arrivi anche alle ultime file. Inoltre sono necessari anche un computer e un proiettore.

c)     Si svolge in pubblico o in privato?

Si svolge in pubblico.

d)    Quanto tempo richiede?

Il tempo ottimale per non avere un calo di attenzione da parte di chi ascolta sono 40 minuti/ 1 ora; se la presentazione è più lunga potrebbero essere 2 ore, compresa una piccola pausa.

e)     È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

È un’azione che richiede una sala conferenze o un’aula.

f)      Richiede una competenza specifica? Quale?

L’azione richiede la capacità di saper parlare in pubblico, senza possibilmente annoiare o stancare la platea.

g)     È un’azione legale o illegale?

È un’azione legale.

h)    Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ? (dettagliare 200 battute)

Il supporto, che in questo caso è il file con la slide, aiuta il relatore a districarsi nell’esposizione dell’argomento e a fissare i concetti chiave che questi vuole esprimere.

La lettura, invece, è propedeutica alla preparazione delle slide per prepararsi sull’argomento.

i)       Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti positivi

Le slide consentono di essere più sintetici e non perdere il filo del discorso; inoltre consentono anche alla platea di seguire meglio.

Infine il supporto digitale consente a chiunque fosse interessato ad avere la presentazione di trasferirla direttamente sul proprio dispositivo portatile grazie ad una semplice chiavetta USB.

Aspetti negativi

Può capitare che le slide siano incomprensibili perché scritte con colori inadatti, o con caratteri troppo piccoli, oppure poco chiare dal punto di vista della sintesi.

Inoltre vi sono alcuni relatori che tendono a leggere direttamente le slide, senza piegare diffusamente l’argomento trattato, il che può innervosire gli ascoltatori.

Un’altro problema diffuso è l’incompatibilità dei file con i programmi, dei computer con i proiettori, etc…, insomma la mancanza di attacchi e cavi standard per tutti i tipi di portatili, poca integrazione fra i diversi programmi esistenti per produrre le slide. Il formato .pdf risolve parzialmente questa problematica, anche se spesso insorgono comunque problemi (ad esempio se si vogliono incorporare video nella presentazione).

j)       Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

Potrebbero essere diffuse delle guide su come preparare delle slide efficaci.

Potrebbero venire diffusi degli attacchi/cavi standard per tutti i pc e i proiettori esistenti, in modo da facilitare la preparazione del computer, che spesso va incontro a noiosi e sgradevoli incidenti tecnici.

Potrebbero, in alternativa, venire eliminati del tutto i supporti fisici dei file e questi ultimi venire, prima della presentazione (es. un giorno prima), caricati a distanza su un unico computer che verrà utilizzato durante la presentazione, in modo da verificarne in precedenza la compatibilità e il funzionamento.

k)     E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Sì, è finalizzata a trasmettere contenuti, risultati di ricerche, ecc… ad un pubblico specializzato.

l)       E’ un azione che implica un coinvolgimento emotivo?

No.

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

No, l’azione non modifica in nessun modo il supporto.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s