Pregare Cantando, Gruppo Cayetty

Nome azione: PREGARE Declinazione specifica: PREGARE CANTANDO

1)

 

2)Individuare a quale categoria appartiene l’azione

a)Azioni implicite alla lettura

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

Reggere il libro in mano/ Aprire il libro / cantare le parole seguendo la musica o leggendo le note se non si hanno strumenti di accompagnamento / eventualmente sfogliare le pagine

 

  1. indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

    armoniosa – collettiva – pia

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

a)     Coinvolge 1, 2 o più persone? E’ svolta in coro, quindi da un gruppo di piu’ persone, e oltre ad essi coinvolge anche gli ascoltatori.

b)    Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa? Un libro di canti (con sole parole o anche con spartiti).

c)     Si svolge in pubblico o in privato? Si svolge in luogo pubblico.

d)    Quanto tempo richiede? Il tempo previsto per la durata dei canti (di solito pochi minuti) o un tempo piu’ lungo nel caso si tratti di occasioni particolari come cerimonie o concerti.

e)     È una azione site specifica? In quale contesto si svolge? In chiesa o comunque in occasioni di celebrazioni sacre.

f)      Richiede una competenza specifica? Quale? Conoscenza della musica e del canto.

g)     È un’azione legale o illegale? Legale.

h)    Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ? Il libro reca scritte all’interno gli spartiti e i testi necessari a chi svolge l’attività canora. Dovendo reggere il libro con le mani questo puo’ cadere, essere scomodo da leggere e puo’ essere un ostacolo dover voltare pagina senza un appoggio, in particolare qualora un canto sia scritto su due pagine diverse (e l’atto di dover voltar pagina deve essere rapido).

i)       Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti positivi: puo’ essere un modo piacevole di coinvolgere il pubblico nella preghiera

Aspetti negativi: nel caso in cui si tratti di canti complessi (polifonici o con eccessivi virtuosismi vocali, se non addirittura in latino) le parole del testo non vengono comprese dal pubblico, annoiandolo.

j)       Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace? Dotandosi di leggii i coristi possono fare a meno di dover reggere il peso del libro in mano.

k)     E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale? E’ un modo di pregare svolgendo un azione che avvicini alla grazia di Dio chi canta e chi ascolta.

 

l)       E’ un azine che implica un coinvolgimento emotivo? La fede puo’ evocare emozioni forti in individui credenti ed esprimerle.

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile? No. 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s