Mangiare

Scheda AZIONI

Nome azione: Mangiare

Declinazione specifica: Correggere un documento cartaceo, in piedi, al tavolino/bancone di un bar.

Individuare a quale categoria appartiene l’azione:

Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura:

This slideshow requires JavaScript.

Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storyboard (500 parole max.)
L’utente ha la necessità di leggere e correggere un documento cartaceo, mentre consuma un pasto veloce, uno snack o un caffè. Entra nel bar, ordina, estrae e dispone sul tavolo penna e fogli; alla fine dell’azione, recupera tutto ed esce.

Indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

Veloce, concentrata, scomoda.

Individuare le seguenti caratteristiche.
L’azione coinvolge 1, 2 o più persone? (dettagliare 200 battute)
L’azione coinvolge una persona, che, attivamente, compie l’atto di estrarre il materiale per leggere, scrivere… Indirettamente coinvolge le persone circostanti (cameriere, barista, avventore del bar…), ma in maniera quasi trascurabile.

Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?
Richiede l’uso di penne, matite, evidenziatori, o altri, uniti ad un foglio, un quaderno o simili.

Si svolge in pubblico o in privato?
Si svolge in pubblico, in un locale.

Quanto tempo richiede?
Il tempo varia a seconda della complessità e lunghezza del documento, ma, generalmente, è un’operazione rapida che copre il tempo di un pasto veloce. (10/15 minuti massimo)

È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?
Non ha un luogo perfettamente definito; si può svolgere in un locale pubblico di diverso tipo, anche se sempre nel campo della ristorazione.

Richiede una competenza specifica? Quale?
No, richiede solo lettura e scrittura.

È un’azione legale o illegale?
E’ un’azione totalmente legale.

Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ? (dettagliare 200 battute)
Il supporto cartaceo (appunti, stampe, quaderni, fogli) pongono il problema di essere voluminosi e scomodi da estrarre e riporre in tempi minimi. Altro fatto importante, nella maggior parte dei casi, il cartaceo non deve entrare in contatto con bevande o cibi, in modo da rimanere il più neutrale possibile.

Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?
Il principale aspetto positivo è quello di ottimizzare il tempo, mentre quello è negativo è il rischio di rovinare documentazione ufficiale.

Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?
Si potrebbe pensare ad un modo per velocizzare l’estrazione/la ricollocazione in borsa del materiale e un modo per tenere separati i cibi e i materiali di lavoro.

E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?
Il risultato deve essere l’ottimizzazione dei tempi di lavoro.

E’ un azine che implica un coinvolgimento emotivo?
L’unica emozione in gioco è l’ansia, il bisogno di utilizzare il minor tempo possibile.

L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?
L’azione potrebbe modificare il supporto in maniera irreversibile.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s