Manutenere : allungare la vita utile dei libri in biblioteca

Nome azione: Manutenere Declinazione specifica : Allocazione dei libri all’interno della biblioteca

 

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

 c) Azioni contestuali alla lettura:

 

 

1)Almeno 3 immagini

 

This slideshow requires JavaScript.

2)Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storyboard (500 parole max)

 1. Prendere il carrellino disposto per il deposito dei libri a fine consultazione

2. Cercare la collocazione del libro da riporre

3. Riporre il libro nell’apposito spazio facendo attenzione a non rovinarlo

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

Necessaria, accurata, male organizzata

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione

a)     Coinvolge 1, 2 o più persone? (dettagliare 200 battute)

L’azione coinvolge una persona singolarmente

b)    Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

Si richiede il carrello in cui si collocano i libri consultati e uno sgabello per raggiungere i piani più alti. Il carrello avendo delle ruote viene trasportato fino allo scaffale desiderato grazie anche a dei manici predisposti.

c)     Si svolge in pubblico o in privato?

L’operazione si svolge in pubblico.

d)    Quanto tempo richiede?

Il tempo può variare. Infatti bisogna prima trovare la collocazione giusta del libro, eventualmente spostare altri libri per incastrare quello desiderato; eventualmente poi bisogna prendere uno sgabello per raggiungere lo scaffale se si trovasse molto in lato.  Per libro richiede una decina di minuti massimo.

e)     È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

Si, si svolge nelle biblioteche universitarie.

f)      Richiede una competenza specifica? Quale?

Nessuna, solo saper leggere.

g)     È un’azione legale o illegale?

E’ un’azione legale.

h)    Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ? (dettagliare 200 battute)

Se il libro dovesse essere di grande formato allora l’operazione sarebbe un po’ intralciata, specie se la mensola è già piena di libri.

i)       Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti positivi: l’azione permette un’archiviazione dei libri che migliora la ricerca da parte dell’utente finale.

Aspetti negativi: Molto spesso i libri sia nei carrellini, sia sugli scaffali crollano poggiandosi in diagonale o in orizzontale, rovinando così le copertine dei libri, e accorciandone perciò la vita utile. Inoltre molto spesso si perde del tempo per trovare l’allocazione del libro e bisogna andare da una parte all’altra della biblioteca per sistemare il tutto.

j)       Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

Quest’azione potrebbe essere resa più efficace predisponendo divisori per libri più stabili, ripiani più alti oppure una catalogazione in colori per distinguere più velocemente l’allocazione dei libri e facilitare il riposizionamento nello scaffale d’appartenenza.

k)     E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Si, rendere più fruibile la biblioteca dagli utenti

l)       E’ un azione che implica un coinvolgimento emotivo?

No

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

Lo modifica quando è compiuta male e quindi ne rovina la copertina in maniera irreversibile.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s