Catalogare – Ordinare una libreria

Scheda AZIONI

Nome azione: Catalogare

Declinazione specifica: Ordinare una libreria

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

b) Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura:

1) Almeno 3 immagini

 

This slideshow requires JavaScript.

2) Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storybord (500 parole max)

Mettere in ordine i propri libri implica un gran dispendio di tempo e energie, a volte molte ore. Bisogna spostarsi molte volte, salire e scendere le scale in caso di ripiani alti, spostare grandi quantità di libri, pulirli. Una volta puliti tutti i libri si decide il criterio secondo cui ordinarli e si inizia a riporli sugli scaffali finchè tutti i libri non saranno nel corretto ordine.

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

Lunga, precisa, stancante

3) Individuare le seguenti caratteristiche.

L’azione:

a)    Coinvolge 1, 2 o più persone? (dettagliare 200 battute)

L’azione può coinvolgere una o più persone

b)   Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

È richiesta una libreria/scaffale dove riporre i libri e alle volte una scala per i ripiani più alti

c)    Si svolge in pubblico o in privato?

Può svolgersi in privato per la libreria di casa, o in biblioteca se lo si fa come lavoro

d)   Quanto tempo richiede?

È un’azione parecchio lunga, varia a seconda della quantità di libri da ordinare

e)    È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

Si

f)     Richiede una competenza specifica? Quale?

È necessario sapere a priori l’ordine che si vuole utilizzare per catalogare i propri libri

g)    È un’azione legale o illegale?

Legale

h)   Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione  con l’azione? La coadiuvano,  la influenzano, la condizionano, la limitano,  la ostacolano… etc. ? (dettagliare 200 battute)

Ordinare i libri secondo un proprio criterio (autore o genere) ne facilita il ritrovamento, la visibilità e la rilettura

i)     Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti positivi:

–       Si sa sempre dove trovare il libro di proprio interesse

Aspetti negativi:

–       Processo abbastanza lungo da portare a termine

–       Stancante

j)     Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

Potrebbe essere più efficace creare la propria libreria sul computer, oltre che quella fisica, in modo da non dover andare a cercare/prendere il libro per leggerne solo alcuni aspetti, come ad esempio la trama.

k)    E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Si, aggiunge sia una maggior efficienza, sia un effetto estetico.

l)     E’ un azione che implica un coinvolgimento emotivo?

Si, durante il riordino si riprendono in mano libri che non si leggevano da anni, che riportano alla lettore emozioni legate al libro o al periodo in cui l’ha letto.

m)  L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

No

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s