APPUNTARE – scrivere note a margine durante una spiegazione

This slideshow requires JavaScript.

 

Nome azione: appuntare Declinazione specifica: annotare spiegazioni a bordo del testo

Individuare a quale categoria appartiene l’azione

b) Azioni che si compiono con/sull’artefatto per la lettura:

2)Descrivere l’azione come se si stesse narrando uno storybord (500 parole max)

Seguire una lezione ex catedra basata su un testo>aprire il libro trattato nella lezione e trovare corrispondenza tra il testo e la spiegazione orale>annotare parafrasi e spiegazione a margine del testo.

3) indicare tre aggettivi che caratterizzano l’azione

esplicativa-didattica-puntualizzante

4) Individuare le seguenti caratteristiche.

  1. L’azione coinvolge 1, 2 o più persone? (dettagliare 200 battute)

L’azione coinvolge una sola persona, colui che appunta la nota.

  1. Richiede un oggetto per compierla? Quale? Come si usa?

Richiede uno strumento per scrivere sul libro. Solitamente una matita se non si vuole modificare in maniera permanente il supporto.

  1. Si svolge in pubblico o in privato?

Viene solitamente svolta in aula durante una lezione, quindi in pubblico.

  1. Quanto tempo richiede?

L’azione di appuntare la nota deve richiere il meno tempo possibile, pochi secondi, per non perdere il filo con la contemporanea spiegazione orale.

  1. È una azione site specifica? In quale contesto si svolge?

Generalmente i siti in cui viene svolta sono aule liceali o universitarie.

  1. Richiede una competenza specifica? Quale?

Non richiede particolari competenze se non il prestare attenzione e la velocità di annotazione.

  1. È un’azione legale o illegale?

Legale.

  1. Come la lettura o il supporto (libro/rivista…) entrano in relazione con l’azione? La coadiuvano, la influenzano, la condizionano, la limitano, la ostacolano… etc. ? (dettagliare 200 battute)

Il supporto influenza l’azione poiché il modo in cui gli spazi sono distribuiti nelle pagine influenzano la posizione della nota.

  1. Quali sono gli aspetti positivi di questa azione? E quelli negativi?

Aspetti positivi

Le annotazioni ampliano i contenuti del libro o ne spiegano parti poco chiare.

Aspetti negativi

La velocità di esecuzione e la mancanza di spazi liberi nelle pagine può provocare una scrittura poco chiara e un senso di confusione che si traduce in uno studio più difficoltoso in fase di rilettura. Inoltre su alcuni supporti in cui la carta è particolarmente sottile è possibile scrivendo imprimere un segno visibile anche dalla parte opposta della pagina.

  1. Come questa azione potrebbe essere migliorata, resa più facile, più piacevole, più efficace?

Potrebbe essere resa più semplice studiando appositamente gli spazi all’interno nell’impaginazione del testo.

  1. E’ un azione finalizzata ad un risultato? Quale?

Il fine è quello di ampliare i contenuti del testo con quelli della spiegazione orale.

  1. E’ un azine che implica un coinvolgimento emotivo?

L’azione non implica un coinvolgimento emotivo.

  1. L’azione modifica il supporto? In modo reversibile o irreversibile?

Il supporto è trasformato in maniera reversibile o no a seconda che sia usato uno strumento di scrittura delebile o indelebile.

inserito da: Alvise Rizzo

gruppo: CAYETTY, 14

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s